• Yoga con Luna

7 Posizioni Detox di Primavera (Yin Yoga)

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese, la stagione della Primavera è associata all'elemento Legno che regola tutti i processi di espansione e rigenerazione della Natura. Così come la Natura intorno a noi fiorisce e rinasce, anche all'interno di noi possiamo percepire un'energia che ci spinge a purificarci, lasciare andare e fare spazio.


L'elemento Legno influisce particolarmente su una coppia di meridiani del nostro corpo che sono Fegato (energia di trasformazione yang) e Cistifellea (energia di assimilazione yin).


I meridiani possiamo immaginarli come grossi canali che attraversano organi e tessuti in cui scorre il prana, ovvero l'energia vitale. La scienza di oggi ci ha insegnato che il sangue trasporta ossigeno e l'ossigeno non è altro che energia che regola ogni nostra più piccola funzione corporea e mentale. I meridiani possiamo paragonarli ai nostri grossi vasi sanguigni i quali si manifestano in un'enorme rete di intrecci che avvolge e sostiene il nostro corpo.


Fegato e Cistifellea, se ci pensiamo, sono due organi legati ai processi di liberazione delle tossine e di ciò che non ci serve più. A livello sottile, andando a lavorare sui meridiani attraverso posizioni specifiche che vanno a sollecitarli (con allungamenti o compressioni), possiamo depurarci dei veleni della nostra mente che ostacolano la nostra felicità.


Lo Yin Yoga, per lavorare nel profondo dei tessuti, richiede un tempo prolungato nelle posizioni: portando l'attenzione al nostro respiro, al nostro corpo che si trasforma ogni minuto che passa nella posizione e alle sensazioni che emergono nella nostra mente possiamo davvero far sì che la pratica sia uno strumento di detossificazione.


Ho pensato per voi una sequenza di 7 posizioni - nello yoga dette asana - in cui lavorarci in modo statico e rilassato per un periodo di tempo che va dai 3 ai 5 minuti per rendere la pratica davvero efficace.


Trattiamoci con dolcezza e cerchiamo di osservare le difficoltà che ci suscita ogni singola posizione. Gli asana non sono altro che metafore delle difficoltà che incontriamo nei vari aspetti della nostra vita, la cosa che conta è come noi li affrontiamo: il nostro respiro è calmo o affannoso o, ancora, siamo in apnea? La nostra mente è stabile nel momento presente o mi sto continuamente distraendo? Il corpo si irrigidisce nelle posizioni o gli permetto di lasciarsi andare?


Sequenza Yin:


1. Janu Sirsasana: Testa al Ginocchio, con e senza supporti


2. Baddha Konasana: il Ciabattino, con supporto


3. Supta/Virasana: l'Eroe Sdraiato, quattro opzioni a seconda del livello di sensazioni percepite, rimaniamo nell'abbandono!

4. Balasana: il Bambino

5. Eka Pada Rajakapotasana: il Cigno, senza o con supporti



6. Ardha Chandrasana: la Mezza Luna



7. Ananda Balasana: il Bambino Felice


Guarda il video completo di pratica sul mio Canale di YouTube e lasciati guidare da me passo dopo passo in questi 60 minuti insieme.




Per supportare il mio lavoro iscriviti al Canale e se desideri un percorso yoga più mirato sulle tue specifiche esigenze visita il mio sito alla pagina delle lezioni online, individuali o di gruppo.



Outfit: completo yoga @liv_activewear - codice sconto 10% YOGACONLUNA


Ci vediamo sul tappetino!


Luna

57 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti