• Yoga con Luna

Sathya: La Verità nello Yoga


Nel mio precedente articolo abbiamo trattato il tema degli Yama, il primo Ramo dello Yoga. Abbiamo scoperto, infatti, che lo Yoga non è solo una pratica fisica ma una vera e propria filosofia di vita e abbiamo parlato del primo Yama, Ahimsa, la Non Violenza nello Yoga.


Gli Yama, le cosiddette regole etiche e morali, ci invitano a riflettere su come dovresti comportarti nei confronti degli altri per poter essere in pace, non solo con il mondo che ti circonda, ma anche con te stesso.


Il secondo Yama che andiamo ad esplorare oggi è Sathya che in sanscrito significa verità.


Per verità non si intende solo il non dire bugie ma, ad un livello più sottile, significa essere autentici nel profondo, con noi stessi e nel mondo che ci circonda. Essere veri vuol dire essere onesti con gli altri ma anche e soprattutto con ciò che siamo.


Nella vita di tutti i giorni non è così immediato essere sempre autentici. Capita spesso, infatti, di essere immersi in realtà sociali e lavorative dove siamo costretti a indossare delle maschere. Quando ci troviamo soli con noi stessi, però, possiamo entrare in contatto con la nostra verità, riflettendo su cos'è importante per la nostra vita e su cosa si allinea con noi.


Sathya non è bilanciato quando passiamo tutta la vita a fare qualcosa che non ci piace, quando ci portiamo fardelli sulle spalle di cui non riusciamo a liberarci oppure quando continuiamo a circondarci della compagnia di persone che ci fanno del male.


La filosofia dello Yoga ti invita quindi ad essere te stesso per davvero e non ciò che la società vuole che tu sia: solo liberando la tua vera autenticità puoi essere libero e felice.


Questo concetto si esprime anche nella pratica Yoga, portandoci ad ascoltare sempre il nostro corpo, a vivere pienamente il presente e ad adattarci in modo confortevole allo stile di Yoga che ci rispecchia e di cui abbiamo più bisogno.


E' stancante impersonare qualcosa che non siamo e trattenere emozioni e parole: siamo tutti qui per uno scopo, per realizzarci e vivere la vita con consapevolezza e al pieno delle sue potenzialità.


La vulnerabilità di toglierci le nostre maschere ci rende noi stessi ed è lì che risiede la vera forza.


Namastè,


Luna

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti