• Yoga con Luna

Aimsha contro la violenza sulle donne

Aggiornamento: 25 nov 2019

Volevo cogliere l'occasione di questo 25 Novembre per ricordarci di un concetto espresso negli Yama, le indicazioni morali dello Yoga, ovvero di Aimsha.


Aimsha è tradotta come la non violenza o come l'assenza del desiderio di uccidere. Ovviamente non ci si riferisce solo alla parte fisica della violenza, ma anche al lato più sottile e più subdolo, a quella parte invisibile che fa male all'anima.

Non violenza significa anche non proferire parole d'odio, non schiacciare i desideri e le aspirazioni altrui.

Vuol dire rispettare la libertà dell'altra persona e non uccidere il suo essere sé stessa e il suo modo di esprimersi nel mondo.

Significa anche non fare violenza, non solo sugli altri, ma anche su te stesso, per coltivare dentro di te armonia, positività, accettazione del diverso e provare ad essere una persona migliore giorno dopo giorno.


In questa giornata contro la violenza sulle donne meditiamo sul concetto di Aimsha e di quante volte le donne vengono esposte al giudizio nella società, che porta ad una concezione di donna sempre perfetta esteticamente, in quanto bombardata da social media e da immagini di corpi tonici e scolpiti, e interiormente, da frasi come "sei una vera donna se ti comporti così... e non così..." e via dicendo.


La differenza nella non violenza la si può fare ogni giorno coltivando in noi pensieri di amore.


Quindi in questa giornata... festeggiamo la meraviglia di essere donne libere!


12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti